Appunti per un’epistemologia del sesso anagrafico