Riforma organica della magistratura onoraria: atto finale (o quasi)