L'adempimento del terzo come "nuova" ipotesi di obbligazione naturale?