La Corte non è andata in letargo nel lungo inverno costituzionale italiano