Rapina ed estorsione: due figure da riunire sul piano legislativo?