Gli edifici industriali con genesi recenti possono essere interpretati come “oggetti di uso comune”, banali da un punto di vista figurativo, e in attesa di nuovi significati e nuove attitudini d’uso. Attraverso processi di "ready-made" è possibile operare per rilocarne il significato: un passaggio da un ambito ad un altro attraverso il quale attribuire ad essi un nuovo status. L’attenzione progettuale impiegata durante le sperimentazioni didattiche e di ricerca svolte dal gruppo “Architecture & Construction” presso il Dipartimento DICATAM dell’Università degli Studi di Brescia, converge tutta in questa tensione. Quella tra una sfera originaria di appartenenza e una nuova che va ad essere disegnata circoscrivendo “nuove identità” e riscoprendo, per l’area industriale “Ex Bellometti” di Orzinuovi, un inedito rapporto, non solo di natura produttiva, con il paesaggio agricolo circostante, grazie al quale intercettare soluzioni di recupero ecosostenibile, pragmatiche e plausibili.

Archeologia industriale e paesaggi agricoli. Il caso dell’area industriale ex Bellometti ad Orzinuovi (BS).

Barbara Angi
2022

Abstract

Gli edifici industriali con genesi recenti possono essere interpretati come “oggetti di uso comune”, banali da un punto di vista figurativo, e in attesa di nuovi significati e nuove attitudini d’uso. Attraverso processi di "ready-made" è possibile operare per rilocarne il significato: un passaggio da un ambito ad un altro attraverso il quale attribuire ad essi un nuovo status. L’attenzione progettuale impiegata durante le sperimentazioni didattiche e di ricerca svolte dal gruppo “Architecture & Construction” presso il Dipartimento DICATAM dell’Università degli Studi di Brescia, converge tutta in questa tensione. Quella tra una sfera originaria di appartenenza e una nuova che va ad essere disegnata circoscrivendo “nuove identità” e riscoprendo, per l’area industriale “Ex Bellometti” di Orzinuovi, un inedito rapporto, non solo di natura produttiva, con il paesaggio agricolo circostante, grazie al quale intercettare soluzioni di recupero ecosostenibile, pragmatiche e plausibili.
978-88-297-1666-1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11379/559336
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact