Il presente articolo propone i risultati del progetto di ricerca AdESA di Regione Lombardia nell’ambito del bando Smart Living. AdESA è un nuovo sistema per il recupero integrato energetico, sismico ed archi¬tettonico degli edifici esistenti che consente di operare dall’esterno, senza rilocare gli abitanti, e di ridurre drasticamente i tempi dell’intervento, minimizzando i costi. Al fine di conseguire sicurezza, resilienza, comfort e sostenibilità, AdESA prevede l’applicazione di una seconda pelle ingegnerizzata, costituita da pannelli in legno coibentati connessi tra loro e alla struttura, con la funzione di cappotto energetico, guscio antisismico e layer per il restyling architettonico, smontabile e riciclabile a fine vita. L’involucro può essere adeso alla struttura oppure posto a distanza per creare nuovi spazi abitativi, balconi e sopralzi, rilanciando così il valore dell’immobile. Nell’articolo sono presentati i principi che hanno portato alla concezione di questo nuovo sistema, le sue peculiarità, i vantaggi offerti insieme ai limiti di impiego. È infine presentato il caso studio utilizzato per la prima applicazione del sistema AdESA, una palestra scolastica con struttura prefabbricata in c.a., di cui sono illustrate le problematiche, i criteri di intervento e i risultati ottenuti.

Riqualificazione integrata e sostenibile di edifici esistenti con esoscheletri a guscio prefabbricati : il caso studio AdESA

S. Cademartori
;
A. Marini
;
A. Belleri
;
E. Giuriani
;
B. Angi
;
2020-01-01

Abstract

Il presente articolo propone i risultati del progetto di ricerca AdESA di Regione Lombardia nell’ambito del bando Smart Living. AdESA è un nuovo sistema per il recupero integrato energetico, sismico ed archi¬tettonico degli edifici esistenti che consente di operare dall’esterno, senza rilocare gli abitanti, e di ridurre drasticamente i tempi dell’intervento, minimizzando i costi. Al fine di conseguire sicurezza, resilienza, comfort e sostenibilità, AdESA prevede l’applicazione di una seconda pelle ingegnerizzata, costituita da pannelli in legno coibentati connessi tra loro e alla struttura, con la funzione di cappotto energetico, guscio antisismico e layer per il restyling architettonico, smontabile e riciclabile a fine vita. L’involucro può essere adeso alla struttura oppure posto a distanza per creare nuovi spazi abitativi, balconi e sopralzi, rilanciando così il valore dell’immobile. Nell’articolo sono presentati i principi che hanno portato alla concezione di questo nuovo sistema, le sue peculiarità, i vantaggi offerti insieme ai limiti di impiego. È infine presentato il caso studio utilizzato per la prima applicazione del sistema AdESA, una palestra scolastica con struttura prefabbricata in c.a., di cui sono illustrate le problematiche, i criteri di intervento e i risultati ottenuti.
978-88-96386-94-1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11379/537961
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact