Lo studio prende in esame l'architettura delle chiese e dei monasteri della città di Foligno, approfondendo e aggiornando lo stato dell'arte sulle vicende progettuali e edilizie e sulle principali trasformazioni avvenute in questo corpus di edifici nella stagione barocca. Emerge così l'articolato quadro di interventi di rifacimento e di nuova costruzione che, comprensivi degli arredi sacri e degli apparati decorativi, hanno definito i caratteri dell'architettura religiosa folignate nel XVII-XVIII secolo, fortemente debitrice al gusto e agli orientamenti romani.

S. Anna, Chiesa del Suffragio, S. Apollinare, S. Caterina, S. Domenico, S. Francesco, S. Giacomo Apostolo, S. Giovanni Decollato, S. Giovanni Dell'Acqua, S. Margherita, S. M. di Betlem, S. M. della Consolazione, S. Nicolò, S. Tommaso de' Cippischis, Ss. Trinità in Annunziata, S. Elisabetta, S. Leonardo, Monastero di S: Caterina, Monastero di S. Antonio, Oratorio della Confraternita del SS. Crocifisso, Oratorio della Confraternita del Gonfalone

Irene Giustina
2012

Abstract

Lo studio prende in esame l'architettura delle chiese e dei monasteri della città di Foligno, approfondendo e aggiornando lo stato dell'arte sulle vicende progettuali e edilizie e sulle principali trasformazioni avvenute in questo corpus di edifici nella stagione barocca. Emerge così l'articolato quadro di interventi di rifacimento e di nuova costruzione che, comprensivi degli arredi sacri e degli apparati decorativi, hanno definito i caratteri dell'architettura religiosa folignate nel XVII-XVIII secolo, fortemente debitrice al gusto e agli orientamenti romani.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Giustina, Foligno Chiese, Atlante Barocco 2012.pdf

gestori archivio

Descrizione: Testo completo del contributo
Tipologia: Full Text
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 5.78 MB
Formato Adobe PDF
5.78 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11379/535967
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact