La ricerca “Italia multinazionale” studia l’internazionalizzazione delle imprese italiane tramite investimenti diretti esteri (IDE). La ricerca si basa principalmente sulle informazioni estratte dalla banca dati REPRINT, sviluppata da R&P in collaborazione con il Politecnico di Milano e ICE-Agenzia, che censisce sia le imprese multinazionali (IMN) a base italiana e le relative partecipate all’estero, sia le imprese italiane partecipate da IMN a base estera e i relativi investitori esteri. Per ciascuna impresa italiana – casamadre o partecipata – coinvolta nei processi considerati, nella banca dati vengono raccolti i dati economici essenziali (fatturato, dipendenti, valore aggiunto, tipologia produttiva, localizzazione delle attività, struttura proprietaria, ecc.), con riguardo a tutti gli asset che definiscono la sua dimensione multinazionale, ovvero relativi ad attività produttive, commerciali, di ricerca e di servizio. Ciò consente di svolgere analisi circa la consistenza, la qualità e la dinamica della multinazionalizzazione attiva (in uscita) e passiva (in entrata) delle imprese italiane, sia a livello aggregato, sia disaggregate per settori di attività e variabili geografiche (aree e paesi di origine/destinazione degli investimenti, localizzazione territoriale delle imprese italiane investitrici all’estero e partecipate da IMN estere).

Italia multinazionale 2017: le partecipazioni italiane all'estero ed estere in Italia

Marco Alberto Mutinelli
2017

Abstract

La ricerca “Italia multinazionale” studia l’internazionalizzazione delle imprese italiane tramite investimenti diretti esteri (IDE). La ricerca si basa principalmente sulle informazioni estratte dalla banca dati REPRINT, sviluppata da R&P in collaborazione con il Politecnico di Milano e ICE-Agenzia, che censisce sia le imprese multinazionali (IMN) a base italiana e le relative partecipate all’estero, sia le imprese italiane partecipate da IMN a base estera e i relativi investitori esteri. Per ciascuna impresa italiana – casamadre o partecipata – coinvolta nei processi considerati, nella banca dati vengono raccolti i dati economici essenziali (fatturato, dipendenti, valore aggiunto, tipologia produttiva, localizzazione delle attività, struttura proprietaria, ecc.), con riguardo a tutti gli asset che definiscono la sua dimensione multinazionale, ovvero relativi ad attività produttive, commerciali, di ricerca e di servizio. Ciò consente di svolgere analisi circa la consistenza, la qualità e la dinamica della multinazionalizzazione attiva (in uscita) e passiva (in entrata) delle imprese italiane, sia a livello aggregato, sia disaggregate per settori di attività e variabili geografiche (aree e paesi di origine/destinazione degli investimenti, localizzazione territoriale delle imprese italiane investitrici all’estero e partecipate da IMN estere).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
IM 2017 Rapporto completo.pdf

accesso aperto

Descrizione: Testo completo
Licenza: DRM non definito
Dimensione 5.88 MB
Formato Adobe PDF
5.88 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11379/502053
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact