1. Introduzione. Il principio di non discriminazione tra diritto europeo e diritto interno. — 2. La struttura del divieto di discriminazione dei lavoratori atipici e la questione delle giustificazioni. — 3. Le discriminazioni indirette sulla base della tipologia contrattuale e le discriminazioni di sesso. — 4. Lavoro atipico ed effetti sulla vita lavorativa: la questione dell’anzianità di servizio ¬— 5. Lavoro atipico, flessibilità e interessi dell’impresa. — 6. La portata del principio di non discriminazione

l principio di non discriminazione nei rapporti di lavoro atipici: spunti dalla giurisprudenza della Corte di giustizia

alessi
2017

Abstract

1. Introduzione. Il principio di non discriminazione tra diritto europeo e diritto interno. — 2. La struttura del divieto di discriminazione dei lavoratori atipici e la questione delle giustificazioni. — 3. Le discriminazioni indirette sulla base della tipologia contrattuale e le discriminazioni di sesso. — 4. Lavoro atipico ed effetti sulla vita lavorativa: la questione dell’anzianità di servizio ¬— 5. Lavoro atipico, flessibilità e interessi dell’impresa. — 6. La portata del principio di non discriminazione
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2017_Il principio di non discriminazione nei rapporti di lavoro atipici.pdf

accesso aperto

Descrizione: Full text_Principio -non_discriminazione
Tipologia: Full Text
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.98 MB
Formato Adobe PDF
1.98 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11379/498917
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact