Cubo4 è un prototipo abitativo messo a punto per rispondere alle nuove e mutevoli esigenze sociali ed economiche urbane, che generano contemporaneamente scenari di ipermobilità e contesti di risulta. È un modello sostenibile, replicabile, personalizzabile e versatile, basato sull’uso di sistemi costruttivi assemblati a secco e sul principio dell’interscambiabilità di elementi modulari; numerose possibilità combinatorie adattabili a diverse soluzioni tipologiche permettono così di creare paesaggi a densità variabile. Campi di applicazione Il sistema si presta per la realizzazione di spazi abitativi, lavorativi o per il tempo libero, applicabili sia in interventi di recupero e di riqualificazione che in eventuali situazioni di emergenza abitativa. Descrizione Il sistema Cubo4 è costituito da un telaio di elementi di alluminio coibentati con pannelli isolanti a base di miscele di fibre corte, medie e lunghe di canapa e di kenaf di colorazioni differenti. L’elemento base può essere modificato e personalizzato dalla stessa utenza. Il singolo modulo può essere espanso montando una facciata ad assetto variabile e trasformabile in poggiolo, grazie all’utilizzo di un sistema di cerniere atte a consentire una serie di ribaltamenti a catena. Diversi moduli invece possono essere affiancati e agganciati tra di loro per consentire un ampio ventaglio di configurazioni e una maggiore versatilità nella definizione degli spazi, mediante una tecnologia analoga a quella in uso per il fissaggio degli scarponi da sci. Il modulo base può espandersi sia in direzione orizzontale, tramite l’aggancio tra i diversi moduli abitabili con apposite chiusure in alluminio a pressione, sia in verticale, attraverso la realizzazione di un’idonea struttura di sostegno. Nello stesso modulo si possono facilmente integrare sistemi di produzione dell’energia da fonti rinnovabili, quali pannelli fotovoltaici e collettori solari termici.

Cubo4

ANGI, Barbara;BOTTI, Massimiliano;MONTUORI, Marina
2012

Abstract

Cubo4 è un prototipo abitativo messo a punto per rispondere alle nuove e mutevoli esigenze sociali ed economiche urbane, che generano contemporaneamente scenari di ipermobilità e contesti di risulta. È un modello sostenibile, replicabile, personalizzabile e versatile, basato sull’uso di sistemi costruttivi assemblati a secco e sul principio dell’interscambiabilità di elementi modulari; numerose possibilità combinatorie adattabili a diverse soluzioni tipologiche permettono così di creare paesaggi a densità variabile. Campi di applicazione Il sistema si presta per la realizzazione di spazi abitativi, lavorativi o per il tempo libero, applicabili sia in interventi di recupero e di riqualificazione che in eventuali situazioni di emergenza abitativa. Descrizione Il sistema Cubo4 è costituito da un telaio di elementi di alluminio coibentati con pannelli isolanti a base di miscele di fibre corte, medie e lunghe di canapa e di kenaf di colorazioni differenti. L’elemento base può essere modificato e personalizzato dalla stessa utenza. Il singolo modulo può essere espanso montando una facciata ad assetto variabile e trasformabile in poggiolo, grazie all’utilizzo di un sistema di cerniere atte a consentire una serie di ribaltamenti a catena. Diversi moduli invece possono essere affiancati e agganciati tra di loro per consentire un ampio ventaglio di configurazioni e una maggiore versatilità nella definizione degli spazi, mediante una tecnologia analoga a quella in uso per il fissaggio degli scarponi da sci. Il modulo base può espandersi sia in direzione orizzontale, tramite l’aggancio tra i diversi moduli abitabili con apposite chiusure in alluminio a pressione, sia in verticale, attraverso la realizzazione di un’idonea struttura di sostegno. Nello stesso modulo si possono facilmente integrare sistemi di produzione dell’energia da fonti rinnovabili, quali pannelli fotovoltaici e collettori solari termici.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11379/488863
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact