Il «codice» del consumo, il codice civile e la parte generale del contratto