Gli antagonisti dei recettori dell’angiotensina e gli ACE-inibitori prevengono la rarefazione microvascolare nel muscolo scheletrico di ratto spontaneamente iperteso.