Le alterazioni struturali a livello delle arterie di resistenza sono in grado di predire lo sviluppo di alterazioni della funzione renale a lungo termine.