I mercati globali hanno determinato significative modificazioni nelle norme, nelle raccomandazioni e nei comportamenti di governance delle imprese. La caduta delle barriere di spazio e di tempo alla circolazione delle informazioni, dei beni e dei capitali ha promosso una generale convergenza verso regole di comportamento improntate alla tutela degli stakeholder ed allo sviluppo sostenibile. Il volume sviluppa il tema dei comitati interni agli organi di corporate governance in un’ottica economico-aziendale e mediante un confronto internazionale. L’analisi evidenzia come, nell’ambito del processo di continua tensione al miglioramento dell’approccio di corporate governance che caratterizza i diversi Paesi europei, i comitati interni agli organi di governance abbiano assunto crescente importanza. L’efficacia delle decisioni di vertice attinenti le aree specificamente sensibili al rischio di conflitti di interesse, può risultare agevolata dall’esistenza di comitati con funzioni istruttorie, propositive, consultive e di vigilanza. Il volume approfondisce in particolare: il ruolo dei comitati per l’ottimizzazione delle performances aziendali; i riferimenti normativi, di autoregolamentazione e i conseguenti orientamenti in materia di tipo, composizione e compiti dei comitati in Italia, negli altri Paesi di vecchia industrializzazione afferenti all’Unione Europea e quelli di nuova industrializzazione; le tendenze evolutive in atto per garantire all’impresa di confrontarsi responsabilmente e con successo con i propri stakeholder.

I Comitati nella Corporate Governance in Europa

GENNARI, Francesca
2012

Abstract

I mercati globali hanno determinato significative modificazioni nelle norme, nelle raccomandazioni e nei comportamenti di governance delle imprese. La caduta delle barriere di spazio e di tempo alla circolazione delle informazioni, dei beni e dei capitali ha promosso una generale convergenza verso regole di comportamento improntate alla tutela degli stakeholder ed allo sviluppo sostenibile. Il volume sviluppa il tema dei comitati interni agli organi di corporate governance in un’ottica economico-aziendale e mediante un confronto internazionale. L’analisi evidenzia come, nell’ambito del processo di continua tensione al miglioramento dell’approccio di corporate governance che caratterizza i diversi Paesi europei, i comitati interni agli organi di governance abbiano assunto crescente importanza. L’efficacia delle decisioni di vertice attinenti le aree specificamente sensibili al rischio di conflitti di interesse, può risultare agevolata dall’esistenza di comitati con funzioni istruttorie, propositive, consultive e di vigilanza. Il volume approfondisce in particolare: il ruolo dei comitati per l’ottimizzazione delle performances aziendali; i riferimenti normativi, di autoregolamentazione e i conseguenti orientamenti in materia di tipo, composizione e compiti dei comitati in Italia, negli altri Paesi di vecchia industrializzazione afferenti all’Unione Europea e quelli di nuova industrializzazione; le tendenze evolutive in atto per garantire all’impresa di confrontarsi responsabilmente e con successo con i propri stakeholder.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Monografia comitati.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Full text
Tipologia: Full Text
Licenza: DRM non definito
Dimensione 985.11 kB
Formato Adobe PDF
985.11 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11379/165677
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact