Il lavoro ricostruisce e analizza, con occhio critico, il percorso di costruzione delle Autorità indipendenti nell'ordinamento italiano, con particolare riferimento ai mezzi di comunicazione di massa. Viene approfondita l'analisi della genesi costitutiva delle AA.II., ne vengono sottolineati limiti e opportunità e viene, infine, focalizzata l'attenzione sull'Autorità che vigila(va) sui mezzi di comunicazione di massa, criticandone i limiti operativi e le capacità di incidere realmente (e tempestivamente) nei casi di violazione di norme e principi costituzionali.

Contributo allo studio delle Autorità Indipendenti

REGASTO, Saverio
2004-01-01

Abstract

Il lavoro ricostruisce e analizza, con occhio critico, il percorso di costruzione delle Autorità indipendenti nell'ordinamento italiano, con particolare riferimento ai mezzi di comunicazione di massa. Viene approfondita l'analisi della genesi costitutiva delle AA.II., ne vengono sottolineati limiti e opportunità e viene, infine, focalizzata l'attenzione sull'Autorità che vigila(va) sui mezzi di comunicazione di massa, criticandone i limiti operativi e le capacità di incidere realmente (e tempestivamente) nei casi di violazione di norme e principi costituzionali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11379/15170
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact